Portierato di Quartiere

È partita la campagna di crowdfunding per sostenere la creazione del Portierato di Quartiere a Madonnella.

LINK: https://www.produzionidalbasso.com/project/portierato-di-quartiere-mest-madonnellab/

Il Portierato di Quartiere MEST è aperto dal Lunedì al Sabato, dalle ore 09:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00.

Contattaci
portierato@mestbari.com
Tel. +39 080 61 98 686

Clicca qui per scoprire i nostri servizi

La nascita del Portierato, che resterà stabile sul territorio del quartiere Madonnella, è una delle azioni inserite nel MadonnelLAB, progetto presentato dalla Cooperativa di Comunità MEST e riconosciuto dalla Regione Puglia nell’ambito del programma “PUGLIASOCIALE IN – Coop di Comunità 2018”.

L’obiettivo dell’iniziativa, è di rendere più semplice la vita delle persone attraverso l’aiuto nei bisogni quotidiani, nel creare occasioni di lavoro per tutti, professionisti e non, o creare un collegamento di semplici cittadini che mettono a disposizione le loro competenze inespresse e la loro disponibilità. Il servizio, quindi, è creato e offerto a una comunità, basato sulla reciproca fiducia. Un modello di rete basato anche sull’Economia Solidale, dove le realtà sociali che la compongono collaborino tra loro per arrivare a riorganizzare i flussi economici, culturali e valoriali.

Il Portierato di quartiere, quindi, come supporto ai bisogni materiali e sociali dei cittadini: dalla ricezione di pacchi postali, alla consegna della spesa a domicilio, dal ritiro dei medicinali in farmacia, al pagamento di bollette, alla semplice stampa di documenti. Il Portierato è dotato anche di un info-point, che funge da raccordo e smistamento di informazioni sul quartiere e sulla sua offerta di iniziative e servizi, incluse tutte quelle piccole attività che possono essere svolte anche da volontari come, ad esempio, accudire animali domestici e piccoli lavori domestici.

Il Portierato diventa anche un punto di incontro tra i cittadini del quartiere che sono alla ricerca di lavoratori freelance (idraulici, falegnami, imbianchini, baby sitter, architetti, geometri, elettricisti), o che vogliono loro stessi offrirsi come lavoratori freelance all’interno della cooperazione. Il Portierato, inoltre, può agevolare l’incontro di talenti e favorire la creazione di nuovi lavori alternativi in una sperimentazione di nuovi mestieri e contaminazioni per rendere il quartiere ancora più vivo e variegato.